Il Regina Margherita è la nuova sede della Biblioteca e dell' Archivio dell'ISALM

Raggiunto l'accordo tra il presidente dell' ISALM prof. Gioacchino Giammaria e la prof. Marilena Ciprani rettore/dirigente del Convitto Regina Margherita. Ecco il comunicato stampa.

1/03/2017 COMUNICATO STAMPA


In data odierna, nei locali del Convitto Regina Margherita di Anagni è stata firmata la convenzione tra L’Isalm, l’istituto di Storia e di Arte del Lazio Meridionale con il suo presidente prof. Gioacchino Giammaria e il Convitto Regina Margherita rappresentato dal rettore/dirigente prof. Marilena Ciprani, che prevede il trasferimento della Biblioteca e dell’archivio dell’ISALM da palazzo Bonifacio VIII ai locali del convitto. Con questa convenzione che si aggiunge a quella con L’ISIPU, l’istituto di paleontologia umana, il Convitto Nazionale Regina Margherita diventa sempre più polo culturale – educativo per Anagni e il suo territorio. Il Convitto Regina Margherita è un’istituzione educativa dello Stato che ha come
finalità quella di favorire la formazione e l’educazione delle giovani generazioni.

Tali finalità sono ampiamente assicurate con la presenza di diversi ordini e gradi di scuola, oltre che con l’attività propriamente convittuale e semiconvittuale. Il Convitto ha altresì interesse a valorizzare il patrimonio immobiliare in attività
coerenti con le proprie finalità; a tale scopo l’ accordo con L’Isalm prevede la realizzazione di tutte quelle attività culturali e di ricerca con l'obiettivo della massima diffusione della conoscenza della storia e delle tradizioni del Lazio
Meridionale. Inoltre attraverso tale collaborazione, il Convitto Regina Margherita rilancia la propria mission di istituzione educativa aperta al turismo culturale e ricreativo.

Per info sulla storia e le attività dell’ISALM : www.isalm.it